Kärnten: Carnica Rosental
Im Sonnenwinkel Kärntens
Bild 01 Bild 02 Bild 03 Bild 04 Bild 05

Sculture di legno, erba e pietra

Gli artisti hanno lasciato le loro tracce in tanti posti visibili o seminascosti, e con le loro sculture hanno fatto diventare la valle Rosental un parco scultura di importanza internazionale.

La Landart è una corrente artistica sviluppatasi nel corso degli anni Sessanta negli USA. Gli artisti intervengono direttamente sul paesaggio all’aperto con i materiali messi a disposizione dalla natura stessa. Le opere in legno, pietra, erba, ecc. fanno parte della natura e di conseguenza sono soggette a un continuo processo di cambiamento.
Ziqqurat / ZikkuratA Ludmannsdorf i fratelli Ed e Thomas Hoke, assieme ad Armin Guerino, hanno allestito la “Selkacher Bucht”, un’insenatura realizzata utilizzando un bacino dalla forma a strudel, una collina a spirale e una diga, dall’aspetto di catena ondeggiante. Il progetto di Landart dello Ziqqurat firmato dallo studio artistico Kunstbau Saager è un invito irresistibile a passeggiare e prendersi il proprio tempo.
Fonti celesti / Himmelsquellen La scultura dell’artista Elke Maier ha visto la luce nel 2004. Intrecci di filigrana in legno di betulla, decorati con un’epidermide di cellulosa incollata, sono stati allestiti come “corpi luminosi”. L’opera è esposta al castello di Ferlach.
La porta di ingresso alla valle Rosental / Tor zum RosentalJohann Freilacher, artista originario di Villaco, ha allestito un gruppo scultoreo davanti alla locanda Gasthof Singer a Unterschlossberg. L’opera è stata realizzata con diversi tronchi di quercia. Merita una visita, non fosse altro che per lo splendido panorama. Maggiori informazioni sull’artista sul suo sito web.
Labirinto / Labyrinth A luglio 2001 tra il castello di Rosegg e il parco faunistico è stato inaugurato un immenso giardino-labirinto, nel quale 3000 carpini formano una siepe di ben 1 km di lunghezza!
Informazioni: www.rosegg.at
Mobili in evoluzione / Wachsende Möbel All’interno del parco del castello di Ferlach nella primavera 2006 sono state piantate due poltrone “viventi” di rami di salice da vimini (salice capitozzato). La particolarità dell’opera è data dal fatto che i salici sono stati prima bagnati e quindi piegati. Nel corso del tempo hanno assunto la forma di veri e propri pezzi d’arredo dove ci si può tranquillamente accomodare per una pausa di relax.
land.art rosegg Anche il villaggio di Rosegg offre un “percorso culturale” con la sua passeggiata land.art di 3 km. Nell’ambito di un progetto artistico che dura ormai già da diversi anni, sono sorte numerose affascinanti sculture che si possono ammirare in una passeggiata della durata di un’ora circa. Alcuni degli oggetti tuttavia sono così intrecciati con la natura circostante che solo gli osservatori più attenti sono in grado di distinguerli.
Informazioni: www.rosegg.gv.at
Scoprite e stampate l’escursione interattiva con la guida CARNICA-TOURENGUIDE!

Login: